ItalianoEnglishрусский
facebook   linkedin
 

Come si combattono il download e lo streaming illegale in Italia?

mercoledì 03 settembre 2014 - 17:10

Il 07 aprile 2014  Inthelfilm s.r.l. invia segnalazione (DDA/3) alla Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, della presenza di un'opera cinematografica su di un specificato sito (www.cineblog-01.net) in violazione alla Legge sul diritto d'autore.

 

Il 14 aprile 2014 FAPAV (Federazione Tutela Contenuti Audiovisivi e Multimediali in qualità di soggetto legittimato, giusta delega delle società BIM Distribuzione S.r.l., Eagle Pictures S.p.a., Filmauro S.r.l., Lucky Red S.r.l., Notorious Pictures S.p.a.) invia istanze (DDA/27, DDA/28, DDA/29) alla Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in cui si segnala la presenza di una significativa quantità di opere cinematografiche su alcuni siti (www.cineblog-01.net, www.torrentdownloads.me, www. torrentz.pro) in violazione alla Legge sul diritto d'autore.

 

Dopo le relative indagini, il 23 aprile 2014 ed il 05 maggio 2014, la Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ordina a tali siti di provvedere alla disabilitazione dell'accesso al sito internet identificato dal nome di dominio, mediante blocco DNS con contestuale reindirizzamento automatico verso una pagina internet redatta secondo l'allegato A del provvedimento.

 

Su ordine della Autorità Giudiziaria di Roma, le operazioni delle Unità Speciali della Guardia di Finanza hanno portato alla chiusura di siti internet che diffondevano in modo illegale migliaia di opere cinematografiche tra cui film in prima visione assoluta.

 

La rapidità di "operazione Publifilm" è stata realizzata grazie all'articolo 14 del Decreto legislativo 1° agosto 2003, il quale dispone che l'autorità giudiziaria o quella amministrativa avente funzioni di vigilanza può esigere, anche in via d'urgenza, che il prestatore del sito internet impedisca o ponga fine alle violazioni commesse.

 

(fonte AGCOM)

 

Riferimenti normativi:

 

Legge 22.04.1941,n. 633, G.U. 16.07.1941

"Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio";

 

Decreto Legislativo 9.04.2003, n. 70

"Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell'informazione nel mercato interno, con particolare riferimento al commercio elettronico";

 

Delibera 12.12.2013, n. 680/13/CONS

"Regolamento in materia di tutela del diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica e procedure attuative ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70";

 

Legge 31 luglio 1997, n. 249

"Istituzione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo";

 

Legge 14 novembre 1995, n. 481

"Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità. Istituzione delle Autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità";

 

Legge 7 agosto 1990, n. 241

"Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi";

 

Decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259

"Codice delle comunicazioni elettroniche".

 
 

Il Decreto Legislativo Cultura per le produzioni di cinema in Italia.

mercoledì 03 settembre 2014 - 17:04

Per attrarre anche le grandi produzioni internazionali in Italia, il nuovo DL Cultura alza il "tax credit" dal tetto dei 5 milioni di euro al tetto di 10 milioni di euro per ciascuna impresa straniera che decida di girare un film in Italia.

Lo stesso fondo "tax credit" viene innalzato da 110 a 115 milioni di euro.

Questo può "incentivare la collaborazione fra operatori italiani ed operatori di altri paesi"e "produrrà dei benefici anche per il cinema italiano" afferma con soddisfazione il Presidente di ANICA  (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali ) Riccardo Tozzi.

 

Riferimenti Normativi:

 

Legge n.244/2007 ha introdotto in Italia un sistema di agevolazioni fiscali, disciplinate dai d.m. 7 maggio 2009 e d.m. 21 gennaio 2010, volto al sostegno del settore cinematografico. In vigore fino al 31.12.2013.

Legge n. 112/2013 ha convertito in legge il DL n. 91 di agosto 2013.

(fonte ANICA)

 

Risultati degli incentivi:

 

Ad aprile 2012

Film prodotti da quando è in vigore la normativa: 484 ;

Riconosciuto "tax credit" a 19 film stranieri, realizzati attraverso 16 società di produzione esecutiva italiane;

Totale film prodotti con apporto "investitori esteri": 77 film.

(fonte MIBAC)

 11  12  13 
PDF